come funziona una caldaia a condensazione

Caldaia a condensazione: come funziona

Quante volte abbiamo sentito parlare di caldaia a condensazione in questi ultimi anni ma sappiamo veramente cosa sono e come funzionano? scopriamolo insieme.

Caldaia a condensazione, il segreto è nella tecnologia

Rendimento maggiore, minori spese, ottimizzazione consumi; se dovessimo riassumere in pochi termini i vantaggi di questa tipologia di caldaia avremmo già elencato le sue caratteristiche principali. Una caldaia a condensazione è pensata e progettata con lo scopo principale di sfruttare la maggior parte del calore latente di condensazione del vapore acqueo dei fumi di scarico. Questo vapore viene generato durante il processo di combustione del metano.

La caldaia a condensazione può ridurre il consumo di gas fino al 25% a un prezzo molto ragionevole. Grazie al risparmio che si ottiene questo investimento è già redditizio dopo pochi anni dall’installazione.

Efficienza e risparmio grazie al sistema a condensazione

Una caldaia a condensazione fornisce sia il riscaldamento che la produzione di acqua calda. Per funzionare brucia il gas che produce calore. L’innovazione della caldaia a gas è che utilizza il vapore acqueo contenuto nel fumo. Infatti, raffredda il fumo fino a renderlo liquido per il suo contenuto di vapore acqueo, al fine di recuperare il massimo calore . Con la condensazione parziale o totale del vapore acqueo, questa caldaia a gas consuma dal 10% al 25% in meno di gas per la stessa quantità di calore prodotta. Per questo, la temperatura di ritorno del circuito di riscaldamento centrale deve essere inferiore a 50 ° C. Questa caldaia è quindi particolarmente indicata per i cosiddetti circuiti di riscaldamento centrale a bassa temperatura che combinano radiatori a bassa temperatura o, meglio ancora, riscaldamento a pavimento, la cui temperatura di ritorno ancora più bassa consente di massimizzare la condensazione e quindi il risparmio energetico.

Ottime prestazioni: fino al 110%

Le principali caratteristiche da conoscere per valutare le prestazioni di una caldaia a gas a condensazione sono:

  • L’ efficienza complessiva della caldaia (in %) che rappresenta la sua efficienza. La resa di una caldaia a condensazione va all’incirca dal 105 al 110%.
  • La potenza della caldaia (in kW) che informa sulla sua capacità di produrre calore. Per una caldaia a gas a condensazione, la potenza varia da 5 a 25 kW a seconda delle dimensioni dell’alloggiamento .

Style Casa raccomanda caldamente la caldaia a condensazione come soluzione per il risparmio energetico. In effetti, ha diversi vantaggi:

  • fino al 25% di risparmio sulla bolletta del riscaldamento
  • un prezzo molto conveniente : l’investimento si recupera in pochi anni. Un buon rapporto prezzo / risparmio!
  • una resa fino al 110%

La caldaia a gas a condensazione è quindi un potente sistema di riscaldamento, economico e rapidamente redditizio, contattaci per saperne di più